Come cucinare più piatti in forno

Come cucinare più piatti in forno

Risparmia tempo e denaro utilizzando il tuo forno per varie ricette.

I forno, sta facendo gli straordinari per verdure croccanti, carne arrostita lentamente, cuocere biscotti e altro ancora.

Perché non sfruttare al meglio tutto quello spazio (e tutta quell’energia) cucinando più piatti insieme? Puoi creare un pasto abbondante in meno tempo o andare avanti per la settimana eliminando i componenti che richiedono più tempo.

Segui questi suggerimenti e linee guida sulla temperatura per massimizzare la potenza del tuo forno ogni volta che lo accendi. Il tuo futuro io e la tua bolletta energetica ti ringrazieranno.

Suggerimenti per cucinare più piatti nel tuo forno

Non fidarti di quel quadrante

Il display del forno non è sempre preciso e si sposta verso l’alto o verso il basso a seconda di quanto è pieno il forno o per quanto tempo si lascia aperta la porta del forno. Prendi un termometro da forno economico per dirti la vera temperatura e regolarla secondo necessità.

Lascia un po’ di spazio

Lascia che l’aria circoli di un paio di centimetri tra i piatti e tra i piatti e le pareti del forno. Questo aiuta tutto a cuocere in modo più uniforme. Le teglie devono essere completamente piatte in modo che eventuali succhi gocciolanti non provochino fumo o incendi di grasso.

Abbina il cibo al piatto

Usa teglie e teglie delle stesse dimensioni del cibo che stai cucinando (non molto più grandi o più piccole) in modo da non perdere spazio nel forno e il tuo cibo ha spazio per ottenere una bella doratura.

Incontra nel mezzo

Se un piatto richiede una temperatura di torrefazione di 160 °C e un altro richiede 190 °C, puoi incontrarti nel mezzo e cucinare entrambi a 175 °C.

L’eccezione sono i prodotti da forno, che richiedono una temperatura specifica.

Fai una corsa a secco

Mentre il forno è spento, posiziona i piatti vuoti che intendi utilizzare all’interno in modo da sapere cosa può adattarsi dove (con spazio in mezzo) e quali griglie spostare.

I piatti che non soffriranno di croccanti extra sul fondo dovrebbero essere posizionati sulla griglia più bassa. Quelli che possono sopportare di diventare più dorati in cima dovrebbero andare sopra.

Cosa cucinare insieme ad ogni temperatura

300 gradi

Questa temperatura è perfetta per asciugare gli albumi e per brasare lentamente tagli di carne duri come un classico arrosto in pentola (tieni il coperchio sulla pentola per evitare odori incrociati).

Puoi anche arrostire delicatamente i pomodori o cuocere le fette di mela per le patatine.

350 gradi

Questa temperatura è più comune perché è abbastanza alta per rosolare ma non abbastanza alta per bruciare rapidamente ciò che stai cucinando o cuocendo.

Vale per i pluripremiati biscotti morbidi con gocce di cioccolato, così come i broccoli in casseruola o un semplice pollo arrosto.

400 gradi

Pesce e verdure amano questa temperatura. Usalo per il salmone al forno con pergamena o per qualsiasi filetto di pesce simile (inizia a controllare la cottura dopo 10 minuti).

Arrostire le verdure tagliate, girandole a metà per una doratura uniforme.

Avvolgere le teste d’aglio intere in un foglio per l’aglio arrosto. Fai lo stesso per le barbabietole intere e le patate dolci.

450 gradi

L’esplosione di calore a questa temperatura crea una crosta croccante su pane e pizza come questa pizza con forno a legna.

Ti dà anche i migliori bordi croccanti su queste patate al rosmarino arrosto.

Fai attenzione a questa temperatura: accendi la ventola di scarico e tieni pronti i guanti da forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.